ATTIVITA’ DEL LABORATORIO DI EMODINAMICA

DIAGNOSTICA
  • Coronarografia
  • Cateterismi destri per la diagnosi di patologie valvolari, congenite, cardiopatie dilatative, ipertensione polmonare
INTERVENTISTICA CORONARICA:
  • Angioplastica
  • Angioplastica  con stent
  • Rotablator: aterectomia rotazionale, una procedura nell’ambito dell’angioplastica che utilizza una sorta di fresa per polverizzare il calcio e rendere possibile la collocazione dello stent in lesioni particolarmente calcifiche
  • Shockwave coronarico
CARDIOLOGIA STRUTTURALE
  • Chiusura dei difetti interatriali
  • Chiusura del forame ovale pervio
  • Valvuloplastiche aortiche
  • Chiusura dell’auricola in collaborazione con il Servizio di Elettrofisiologia e Cardiostimolazione,

Oltre il 90% delle procedure coronariche, sia diagnostiche che interventistiche, vengono eseguite attraverso l’arteria radiale invece che femorale. Si tratta di una delle casistiche più alte d’Italia. Un vantaggio enorme per il paziente che può muoversi autonomamente già da subito (pur restando sotto osservazione per una notte). Inoltre vengono così drasticamente ridotte le complicanze vascolari

PER CONOSCERE DI PIU’

Presentazione del Servizio di Emodinamica (Video)Infarto del miocardio: sintomi e trattamenti (video)Le onde d'urto che puliscono le arterie